IL CEPPO
AUTORE: Peppino Tefederico
 
DESCRIZIONE:

La prima pubblicazione dell’Autore è avvenuta a Genova nel 1950, PEPPINO TEFEDERICO con la raccolta “Reliquie di tempo”, a cui sono seguite “Che altro ci resterà?” – 1958, “Un pugno d’acqua” – 1970, “E i figli fuggirono la terra” – 1972, “Sorella creatura umana” – 1974, “Ancora il cuore” – 1981; con lo pseudonimo Tefederico: “La commedia dei sentimenti” – 1987, “E ritorna la luna” – 1996, “Il cormorano” – 2005. Per la saggistica, da segnalare il “Quaderno di riflessioni sociali”. Tra i riconoscimenti ottenuti: la Segnalazione d’Onore nel secondo concorso nazionale “Centro Internazionale Amici della Scuola” di Roma, nel 1968; “Ai limiti”, raccolta delle migliori poesie già pubblicate, scelta al Premio Viareggio 1976; Gran Premio Internazionale di distinzione per la poesia nel “Gran Premio Internazionale Luther King”, nel 1976; Premio Cultura della Presidenza del Consiglio dei Ministri; qualifica di Accademico residente dell’Accademia Tiberina e di Accademico di merito dell’Accademia Reale Angelica Costantiniana del Brasile per Lettere, Arti e Scienze; diploma di benemerenza della Società Storica Catanese. Nel 1993 gli è stato conferito l’incarico della regia per il Behetleme dagli Amici del Presepe di Roma.
 
€ 8,00
 
PAG.64
 
ISBN 978-88-87277-88-3
 
Copertina: progettazione e realizzazione di Chiara Scrocco