MANUALE DELLA CASALINGA
AUTORE: Uta Godai
 
DESCRIZIONE:

Negli anni Quaranta quando fu pubblicizzata la prima lavatrice si raccontò alle donne che avrebbereo avuto più tempo libero e la stessa cosa è stata ripetuta per tutti gli elettrodomestici che allegerivano la fatica domestica. Ma non è andata così perchè la donna per maledizione biblica o semplicemente per crudeltà genetica è solo riuscita a spostare il suo lavoro in altri ambiti. Se prima il bucato non lasciava il tempo di dare la cera ai pavimenti, quando ci fu tempo a disposizione le donne si misero a farlo. Insomma la casa è restata la trappola che ha costretto senza via di uscita una parte dell'umanità a un lavoro non riconosciuto, non pagato e a tratti umiliante. Ma in questo manuale non ci sono piagnistei nè commiserazioni. Sono riflessioni ironiche, intelligenti, divertenti sull'oscuro cammino giornaliero che ogni donna conosce e per il quale dovendo sopravvivere, tocca affidarsi a Dio e alla rassegnazione. Dopo tutto, quello della casalinga è un buon lavoro se lascia tanto libera la mente da potersi avventurare in mezzo a tante riflessioni e crescere nella consapevolezza di sè e nell'elaborazione del proprio vissuto. Fortuna Della Porta
 
€ 6,00
 
Pag. 64
 
ISBN 88-87277-31-1