Di punto in bianco
AUTORE: Antonella Maria
 
DESCRIZIONE:

Siamo nel 2010. Il mondo sta sperimentando una delle più profonde crisi economico-fi nanziarie della storia contemporanea. Crisi sociali e generazionali si intrecciano straordinariamente con le crisi personali dei personaggi della storia. Elisa, la protagonista, è una docente universitaria di economia alla soglia dei cinquant’anni. Valente professionista, madre e fi glia impeccabile, sopravvissuta a tragiche vicende personali che hanno segnato la sua infanzia, trascorre il suo primo mezzo secolo all’insegna del dovere, del controllo e dell’autocontrollo. Dolce, idealista, introspettiva, ma anche decisa e concreta, è una donna all’apparenza perfetta. Di converso, Betty, sua amica sin dai tempi degli studi universitari ed in seguito sua collega di facoltà, trascorre i suoi primi cinquant’anni all’insegna della superfi cialità e dell’esteriorità. Una donna bella e appariscente, apparentemente frivola e intrigante, ma estremamente generosa ed intuitiva. Due donne, due vite contrapposte, due facce forse della stessa medaglia: lati chiari e lati oscuri che si alternano, si specchiano, si riconoscono. Legate a doppio fi lo da destini paralleli e dalle rispettive sofferenze, si ritroveranno all’improvviso ad assistere ad uno straordinario incrocio delle rispettive vite. Una metafora dell’esistenza umana, delle sue contraddizioni, delle sue contrapposizioni e dei suoi incroci, spesso attribuibili ai bizzarri avvenimenti che “di punto in bianco” l’attraversano, modifi candone sorprendentemente la traiettoria. L’autrice chiede alla protagonista ed ai molteplici personaggi che abitano la storia di rispondere alle tormentate domande che da sempre aleggiano nell’animo umano, di dare un senso alle tante incongruenze in cui la vita sembra dipanarsi, come in una danza, tra contraddizioni e concordanze, tra l’ordine apollineo e il disordine dionisiaco, nell’eterna altalena tra volontà e destino. Uno spunto di rifl essione profondo e costruttivo, romanzato ad arte dall’autrice al suo esordio letterario.
 
€ 12,00
 
240
 
ISBN: 978-88-97573-08-1