VIVERE LA VITA DEGLI ALTRI
AUTORE: Giuseppe Gimigliano
 
DESCRIZIONE:

Giuseppe Gimigliano nasce a Laurino (SA). Dopo la prima infanzia trascorsa nel Cilento, vive tutta la sua vita in Irpinia. Queste due terre, entrambe montuose e povere, unitamente alle ascendenze calabre, ne delineano il carattere, sensibile ai problemi sociali, ma anche scabro ed essenziale. Docente di Lettere per 40 anni, scopre la vena teatrale e si dedica alla stesura di testi che vengono rappresentati nella sua scuola. Solo di recente si dedica alla narrativa, che non dimentica l’esperienza teatrale precedente, soprattutto nella preferenza per il discorso dialogato. “Vivere la vita degli altri”, presenta due filoni tematici, che s’intrecciano continuamente tra di loro, uno intimistico e memoriale, l’altro sociale e politico, tenuti insieme e fusi da una fervida immaginazione, che gli permette di spaziare dalla problematica esistenziale soggettiva ad alcuni dei problemi che affliggono l’uomo del nostro tempo, il tutto senza stancare il lettore, ma con leggera ironia e garbo, che rendono piacevole la lettura del libro. In una cittadina di Eurolandia, sulle rive di un fiume, una volta impetuoso e pauroso per le sue periodiche inondazioni, oggi, poco più di un rigagnolo, vive un signore ultrasessantenne, alle prese con i piccoli e grandi problemi della sua età. Una favolosa vincita al lotto gli cambia improvvisamente la vita e gli permette di realizzare tante cose buone per sé e per gli altri, ma anche di prendersi qualche piccola rivincita e di togliersi qualche sfizio. Con quali risultati? É vero che i soldi non fanno la felicità, o questo è solo un luogo comune? La vostra curiosità di sapere come sono andati i fatti potrete soddisfarla leggendo questa storia, che è un sogno ad occhi aperti.
 
€ 10,00
 
PAG.176
 
ISBN 978-88-87277-85-2
 
In copertina: opera pittorica dell’artista Bianca Maria Sarno (tecnica mista)