IL PASSAGGIO SOTTILE
AUTORE: Daniele Garavini
 
DESCRIZIONE:

La linea sottile indica l'angolo in cui si rifugia la fantasia per dare spazio alle aspirazioni. Gerico, padre Romario, Trevis sono personaggi diafani e poetici sospesi in un immaginario antiverista e metastorico che aggiunge fascino alla narrazione. Raccontare quella che è la mia vita non è facile, sarebbe come districare una matassa di filo ingarbugliata. o come cercare qualcosa in un lago profondo. I miei giorni sono fatti di luci e di colori accesi ma anche di grigio e ombre cupe da lì le parole mi sfiorano mi circondano e mi avvolgono come le nuvole ed io cerco di afferrarne qualcuna. da qui nasce il desiderio di portare avanti una delle cose che mi piace fare: scrivere. Credo che ci siano due modi di scrivere una storia od un racconto. Il primo è quello di fare una cronaca dei fatti e dei sentimenti come se si stesse scrivendo una ricetta di una torta o l'elenco del telefono. Il secondo è raccontare una storia e provare a metterci dentro l'anima nuda e cruda di chiunque, provare a lasciare sul foglio bianco qualcosa che non siano solo segni neri, ma anche emozioni e, perchè no, magari anche qualche sogno.
 
€ 7,00
 
Pag. 160
 
ISBN 88-87277-26-5